libri

“la maga delle spezie” (c. b. divakaruni)

La maga delle spezie.jpg★★★☆☆

Oggi è una giornata di sole. Sembra, ma lo dirò sottovoce, che sia arrivata l’estate. Non so perché stamattina, ancora sotto le lenzuola, mentre controllavo la posta e curiosavo tra i miei libri di aNobii per decidere quale iniziare, mi sono soffermata su questo. Un libro che, in una parola, è autunnale. Sarà che a me le spezie fanno venire in mente l’autunno, ma questo libro ha il profumo delle caldarroste, l’odore della nebbia, e il calore del termosifone che ti asciuga i calzettini bagnati di pioggia. E forse c’entra anche questa storia della maga, che non si sa come riesce a far profumare di cardamomo e zenzero le pagine di carta. Ma in fondo, questo non è quello che fanno tutti gli scrittori? Magari un po’ meno bene, c’è da concederglielo. A volergli trovare un paragone, è la versione speziata di Chocolat. Allo stesso modo, ti prende l’olfatto, insieme alla mente, e non lo lascia fino all’ultima pagina. Ad ogni modo, se già, come me, state pensando a cosa vi aspetta al rientro dalle vacanze, questo è un buon consiglio. Da leggere rigorosamente sul divano, con una tazza di thè in mano, possibilmente intorno al tramonto. E senza impegni per la sera, mi raccomando.

A volte mi chiedo se la realtà esiste davvero, se c’è varamente una natura delle cose, obiettiva e intatta. O se tutto ciò che ci accade è già modificato in anticipo dalla nostra immaginazione. Se sognando qualcosa gli diamo vita.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...