libri

“un albero cresce a brooklyn” (b. smith)

Un albero cresce a brooklyn.jpg★★★★☆

Ogni tanto ci vuole. Una di quelle saghe familiari scritte su carta ingiallita e smangiucchiata agli angoli. Un po’ di tradizione. Ogni tanto è bello scoprire qualche autore che non sapevi esistesse, che non è l’ultimo premio Strega e che non viene pubblicizzato in prima fila in tutte le librerie. Quindi, ben venga la storia di una ragazzina che affronta la dura vita dei sobborghi americani di inizio secolo, in modo limpido e schietto, senza fronzoli e senza inutili abbellimenti. Una ragazzina che impara il valore del lavoro e del denaro, e che è felice per un regalo di Natale inaspettato. Il che, in una vita consumista come la mia, non può fare altro che bene. Mi riporta a quando ero bambina e guardavo Sara Lovely Sara in televisione, e chissà perché ero affascinata dalla vita semplice e genuina di queste ragazzine senza iPod e senza computer, che invece del blog hanno un quadernino e una matita, che invece di un comodino hanno, se va bene, la tessera della biblioteca di quartiere. Ma avevano un fascino tutto loro, e Francie non è da meno.

Annunci

1 thought on ““un albero cresce a brooklyn” (b. smith)”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...