“Acqua agli elefanti” (S. Gruen)

Acqua agli elefanti.jpg★★★☆☆

Non amo molto il circo. Un po’ per gli animali. Un po’ per il freddo gelido. Però ho una passione per le storie ambientate all’inizio del secolo. Del Novecento, intendo. Non so perché. Forse perché tutto sembrava più tragico e più vero. Forse perché si viveva male ma si sperava nel meglio, che forse è meglio che vivere bene e temere il peggio. Comunque. Questo libro parla di un circo, a inizio Novecento. Un circo violento, spietato, con operai, saltimbanchi, domatori che non hanno nulla da perdere, ma in fondo neanche nulla da guadagnare. Questo libro è anche, in fin dei conti, una storia d’amore. Forse perché in un posto così è l’unica cosa in grado di salvarti. Ah, e poi c’è di mezzo un elefante. Che, tra tutti gli animali del circo, è quello che mi fa più tenerezza. Sarà per colpa di Dumbo. Un libro che è tutto un turbinio di lustrini, alcol di sottobanco, odore di fieno, treni e tendoni. Bello.

Postilla. Un’unica lamentela, se posso: ho letto che l’autrice si è ispirata al lavoro di un fotografo che andava in giro a fotografare il circo. Nell’edizione americana pare ci fossero anche le foto, nel libro. Ecco, non mi sarebbe dispiaciuto.

Annunci

Un pensiero su ““Acqua agli elefanti” (S. Gruen)

  1. Ifigenia ha detto:

    Mi ricordo che da bambina, quando passando alle medie e avanzando anche con le altre letture mi accorsi che i libri non avevano più illustrazioni, fu una specie di shock: è troppo bello avere l’immagine immediata di “com’è” quello che si descrive nel testo, e con la sparizione delle immagini mi sentivo defraudata.

    Forse per questo mi piace vedere i film tratti dai romanzi, con tutto quello che hai letto e ti ha incuriosito che prende forma, nomi che assumono volti, città che prendono forma e colore… e in più, nel film abbiamo le voci, e quindi un senso in più che viene nutrito, una curiosità sensoriale in più che viene soddisfatta e appagata :)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...