“Il caso dei libri scomparsi” (I. Sansom)

Il caso dei libri scomparsi.jpg★★☆☆☆

Sono indecisa tra esilarante e frustrante. Esilarante perché non c’è dubbio che sia una ben costruita commedia degli equivoci, intessuta intorno ad un giallo che ricorda quelli della dolce signora Ramotswe. Frustrante perché ad ogni pagina ho rischiato di abbandonare questo poveraccio al suo improbabile assurdo destino, in grado di superare tutte le leggi di Murphy.

Annunci

4 pensieri su ““Il caso dei libri scomparsi” (I. Sansom)

  1. coccinella ha detto:

    Solo se hai un pomeriggio da riempire. Carino, molto leggero, ottimo per un viaggio in treno, ma io personalmente non mi strappo i capelli per leggere il seguito.

    • luca ha detto:

      io ho letto anche il seguito: è un po’ più frustrante del primo e forse non così ben costruito ( e’ già passato un po’ da quando l’ho letto e non mi ricordo molto, ma anche questo credo sia un segno)
      Comunque ho un filone di lettura leggero e mi sono preso anche il terzo che ho riposto da qualche parte e quando mi capiterà di nuovo tra le mani lo leggerò

      • coccinella ha detto:

        Esattamente come dici tu: come lettura leggera è molto piacevole, esilarante e divertente. Poi ovviamente tutto sta nel personale gusto di chi legge :)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...