buon anno

A Coccinella il Capodanno non è mai piaciuto. Non le è mai piaciuta l’idea di doversi divertire per forza. Io, al massimo, posso concepire di sfruttarlo come “scusa” per trovarsi tutti  intorno ad un tavolo, a mangiare e chiacchierare. Ma anche lì, reduci dal natale, la voglia è quella che è. Quest’anno per Capodanno sarò in viaggio, quindi non potrò passare da queste parti per un augurio. Perché quello sì, che mi piace, del Capodanno. L’idea che lo si possa eleggere a boa, bandierina, porta verso il futuro. Lasciarsi alle spalle le tristezze, le paure, le scivolate, e guardare avanti. E così, come ogni anno, tiro fuori la preghierina della nonna, e ve la rigiro.

Sgnor, dunam l’unor
dla roba da vendar
di sold da spendar
un bell’om in stal mond
al paradis in cl’atar.
Sgnor, an voi atar.

Annunci

3 pensieri su “buon anno

  1. pani ha detto:

    uh! Io abolirei tutte le feste comandate lasciando spazio solo all’immaginazione. Il divertimento poi, è diventata una fabbrica e ha perso ogni spontaneità.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...