“Acqua in bocca” (A. Camilleri, C. Lucarelli)

Acqua in bocca.jpg★★★☆☆

Rompiamo il ghiaccio con una critica: mi ci è voluto più tempo a scrivere qualcosa su questo libro che non a leggerlo. Un viaggetto in treno, ed era già finito. Che poi io lo sapevo che ci ricascavo, in questa storia di Montalbano. Ma questa volta dovete concedermi che sono stata quanto meno originale. Un libro scritto a quattro mani, con un Lucarelli che, confesso, non avevo mai letto (e, confessione ancora peggiore, nemmeno sapevo avesse scritto così tanto). Un esperimento di scrittura che mi ha incuriosito e che mi sembra riuscito. Ma per favore, voi due: se per caso vi è piaciuta l’avventura e volete concederci il bis, sappiate che un centinaio di pagine in più non avrebbero guastato…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...