“Lo strano caso di Emma Bovary” (P. Doumenc)

lo strano caso di emma bovary.jpg★★★☆☆

C’è una cosa che mi ha sempre affascinato: la creazione di storie intorno alle storie. Si prende una storia, un mito, un personaggio, e ci si ricama intorno una variante sul tema. Che poi è quello che accade con tutti i romanzi, ma in questo caso è diverso. Perché la variante sul tema è una variante su un romanzo. Mi affascina la capacità che qualcuno ha di immaginare la vita, e i retroscena, dei personaggi di un romanzo al punto da volerne parlare a sua volta. In questo caso, i misteri intorno a Emma vengono analizzati, sviscerati, riletti da un punto di vista nuovo e (ma questo immagino si fosse capito) per me molto più interessante. Se poi ci mettete anche Gustave, in questo gioco, rasentiamo la perfezione. Il romanziere che diventa personaggio, nel momento in cui nell’altro mondo diventa romanziere. Splendido.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...