“Delitti di gente qualunque” (L. Macchiavelli)

Delitti di gente qualunque.jpg★★☆☆☆

Ho scoperto l’esistenza di Loriano un caldo pomeriggio d’inizio estate. Lisbona, giardino con maestoso albero di non so cosa ma molto esotico. Intima conferenza all’Istituto Italiano di Cultura, ospiti Guccini (lo ammetto, il motivo per cui ero da quelle parti) e, appunto, Loriano. Per chi non lo sapesse, hanno scritto un po’ di libri a quattro mani, quei due. Ne ho una trilogia sotto mano, lo tengo in caldo per quando i morsi della nostalgia da Emilia si faranno sentire. Comunque, quello che ho scoperto in quel caldo pomeriggio d’inizio estate è che dalla penna di Loriano è nato un famoso investigatore, tale Sarti Antonio, sergente. E così appena ne ho avuto l’occasione (e cioè appena la Piola ha riaperto i battenti) ho voluto sperimentare. Sarti Antonio mi ricorda un po’ Montalbano – simpaticamente burbero quanto basta. Ma a parte questo – devo dirlo – mi ha un po’ deluso. Troppi misteri al limite del sovrannaturale (io che sono una purista – o è un romanzo fantasy, o atteniamoci a realtà scientificamente dimostrabili, please), e poca indagine di quelle che piacciono a me, alla Sherlock Holmes per intenderci. La verità arriva tutta insieme, senza quasi una spiegazione. Mi ha risollevato il morale solo il cameo con Guccini in trattoria. Per dire.

Annunci

2 pensieri su ““Delitti di gente qualunque” (L. Macchiavelli)

  1. Valentino Marangi (@emarap) ha detto:

    Sarà stato Delitti di gente qualunque? Io ho scoperto Loriano Machiavelli un paio d’anni fa e mi è subito piaciuto, sarà anche perchè vivo a Bologna e fa un certo effetto leggere di fatti che succedono nelle strade vicino casa tua. All’inizio ho letto Cos’è successo alla signora per bene e qualcos’altro della stessa collana, mi sono piaciuti molto…qualche settimana fa ho comprato Delitti di gente qualunque ed è il primo libro dopo anni che abbandono prima di finirlo, è pesante, noioso, non fa venir voglia di sapere cosa succede e come dici tu c’è quel sovrannaturale che con certi generi non dovrebbe centrare niente

  2. coccinella ha detto:

    dici che ho solo sbagliato libro da cui partire? ho appena finito macaroni, e mi ha un po’ risollevato il morale… vorrá dire che dovró dargli un’altra chance :)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...