il baule dei ricordi

quando decidi di mettere a posto una vita di ricordi. quando non c’erano i cellulari, e si spettegolava con le penne colorate su un foglio protocollo passato tra i banchi, al liceo. quando i diari di scuola erano una pagina facebook, ma più romantica. quando le frasi celebri dei professori, e i tormentoni dell’ultima ora, si scrivevano su un quaderno, e non si twittavano al mondo intero. quando i ricordi si impolveravano, sbiadivano, si scollavano dalla pagina su cui erano stati appiccicati “per l’eternità”. che poi son passati 15 anni, due lauree, un marito, una casa e una pancia enorme ~ il che è più o meno la durata di un’eternità, per come la vedevamo allora.

Annunci

Un pensiero su “il baule dei ricordi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...