“Allmen e le libellule” (M. Suter)

Allmen e le libellule.jpg★☆☆☆☆

Boh. E’ da ieri sera che perdo tempo cercando di trovare qualcosa da scrivere su questo libro, e non sono riuscita a pensare a niente di interessante. Il fatto è che mi ha lasciato un po’ così, delusa e insoddisfatta. L’ho acquistato e iniziato pensando si trattasse dell’avvincente storia di un ladro d’arte che si improvvisa detective, e invece. Cioè, il ladro d’arte c’è, ma ha un’aura alla Arsenio Lupin che stona con l’ambientazione contemporanea (cioè, io uno così me lo aspetto in livrea, non alle prese con il navigatore di una Smart). E poi manca l’investigazione, la suspence, l’azione. Insipido, inconcludente, insapore, tutto sommato anche abbastanza inutile.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...