Problemi esistenziali francamente inutili

Il fatto è che gli uomini della mia età in giacca e cravatta mi mettono in soggezione.

Mentre la mia mente piena di pregiudizi trova “normale” lavorare con cinquanta-sessantenni in giacca e cravatta, vedermi di fronte un mio coetaneo vestito che nemmeno mio marito il giorno delle nozze mi mette a disagio. Il che, in un ambiente lavorativo come il mio, in cui il 95% degli uomini sono super tirati, e il restante 5% sono i cuochi della mensa, potrebbe effettivamente essere un problema.

Perché francamente mi sento abbastanza stupida, a non riuscire a spiaccicare due parole in fila con persone che conosco da due anni – roba che nemmeno quando avevo sedici anni e mi ero innamorata del figlio del mio professore.

Si accettano consigli.
O pacche sulla spalla accompagnate da sconsolate oscillazioni di testa.
O dei colleghi in jeans, maglietta e scarpe da ginnastica.

Annunci

4 pensieri su “Problemi esistenziali francamente inutili

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...