libri

“Il piano infinito” (I. Allende)

Il piano infinito.jpg★★☆☆☆

Più che “Il piano infinito”, direi “Il libro infinito”… Sono arrivata alla fine stanca e annoiata, con un po’ di malcelato fastidio dovuto a questo saltare di palo in frasca, senza nemmeno un cambio di pagina o, che so?, di capitolo. Una serie troppo lunga di “Chi ha visto cosa quando come perché e comunque poi si fa questo ma vabbè, è qualcosa che capita molto dopo. Dunque, dicevamo, che non c’entra niente ma intanto che mi viene in mente…”. Uffa. Che poi a me le saghe familiari, questi lunghi racconti di vita che un po’ è la storia di un tizio come tanti altri, e un po’ la storia di tutto il resto, piacciono anche. E molto. Ma questa volta l’unica cosa che ho veramente amato è stata Carmen – ho preso appunti, nel caso mi riuscisse di invecchiare come lei.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...