“Ologramma per il re” (D. Eggers)

Ologramma per il re.jpg★★★☆☆

La prima metà del libro è talmente snervante che l’unico pensiero che riesce a farmi girare pagina è: “dai che ora non può succedere altro che una cosa strabiliante, inaspettata, delirante e indimenticabile”. Oppure può rimanere così noioso e snervante fino alla fine. In realtà, dopo un po’, migliora. La storia sembra a tratti un po’ troppo una sceneggiatura di un film americano, sempre troppo esagerata per i miei gusti. Ma è tutto sommato un’americanata ben scritta, con alcuni personaggi e spunti di riflessione interessanti, che in fondo vale la pena leggere, anche perché pare non si possa andare avanti senza conoscere Dave Eggers (“Cosa?! Non hai mai letto Eggers? Quello di The Believer, non dirmi che nemmeno sapevi che l’ha fondato lui… dai, quello di “L’opera struggente di un formidabile genio“… Ma dove vivi?!”).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...