“Le storie di mia zia” (U. Cornia)

Le storie di mia zia.jpg★☆☆☆☆

Ammetto che sbagliavo. A mia discolpa, c’è da dire che il tizio che ha scritto la quarta di copertina ha fatto proprio un bel lavoro. Mi aspettavo una saga familiare dissacrante e sgangherata alla Malaussène (e, ammetto, gli ho fatto il filo per un po’, pregustandomi esilaranti pagine di pura follia), e invece niente. Un paio di aneddoti che mia nonna, tra una partita a briscola e l’altra, sa fare di meglio – e poco altro. Ammetto che sbagliavo. E ammetto anche (visto che siamo in vena di confessioni) di averlo abbandonato al suo destino ben prima della fine. Peccato – ora mi rimane la voglia del libro che poteva essere.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...