libri

“Nuova grammatica finlandese” (D. Marani)

Nuova grammatica finlandese.jpg★★★★☆

Ogni tanto capitano quelle sere in cui tutto è stranamente più silenzioso. Il bimbo è già a letto e, anche se sai che te la farà pagare svegliandosi alle quattro, decidi di approfittarne per ritagliarti un paio d’ore di tranquillità. Se poi, in una di quelle magiche sere, ti capita tra le mani un libro come questo, allora è fatta. Un momento di relax e poesia, a leggere una storia come quelle che ti raccontavano da piccola, con dei personaggi che arrivi a conoscere pagina dopo pagina, dei misteri più o meno misteriosi, e un finale che ti regala la prospettiva di rimuginarci (o sognarci) sopra per tutta la notte. In questo caso, in più, c’è una toccante riflessione sull’identità dell’uomo “sradicato” dalla sua lingua madre e una bellissima dichiarazione d’amore per i ricordi d’infanzia, per una città, per una donna innamorata, e per la lingua finlandese. Ammetto di non aver mai, in vita mia, sentito parlare di una lingua come fa Marani, dando vita autonoma alle parole scritte e cercando forme e suoni in quello che di solito viene “ridotto” ad un insieme di concetti e parole legate insieme da una noiosa grammatica. Bello, proprio bello.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...