“Di rabbia e di vento”

di rabbia e di vento★★★★☆

C’è Carlo, sempre lui, un frate che poi frate non è, due omicidi, un tesoro. E il vento. {Di rabbia e di vento} #libroin140

Ormai Robecchi è una garanzia. E’ vero, le storie hanno sempre un po’ lo stesso sapore, arrivati al terzo romanzo si comincia con i déjà vu – ma se il déjà vu è un bel déjà vu, e il sapore è quello di un romanzo ben scritto, che ti tiene incollato alle pagine fino alla fine, che ti fa sorridere (e qualche volta pure ridere), allora ben venga. Non vorrei parlare troppo presto, ma ho come l’impressione che Monterossi e Montalbano si faranno compagnia a lungo, sullo scaffale “libri da leggere in caso di bisogno emotivo di pausa dal mondo” della mia libreria.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...