“Odore di chiuso”

l uomo che metteva in ordine il mondo★★★☆☆

E bravo Malvaldi. Un giallo “diverso”, che ha come protagonista un insospettabile del crimine come Pellegrino Artusi e una vittima altrettanto insospettabile come il maggiordomo – e capite bene che, a meno di non considerare l’ipotesi suicidio, occorre trovare un altro “assassino perfetto”. Un giallo breve ma ben costruito, condito da una scrittura ironica e leggera (anche se a volte un po’ anacronistica nei dialoghi). Perfetto per un pomeriggio di “altrimenti noia” sul divano.

Annunci

Un pensiero su ““Odore di chiuso”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...