“A sangue freddo”

a sangue freddo★★☆☆☆

Ormai è ufficiale, a me le storie vere trasformate in romanzi non piacciono. Nonostante questo sia una magistrale ricostruzione di un fatto di cronaca, di quelli di cui non esiterei a leggere su internet o su una rivista, un romanzo completo, viscerale, impegnativo, non so quanto fedele alla realtà ma quantomeno crudelmente realistico – è, appunto, un romanzo. Troppo lungo, troppo raccontato, troppo colorato, troppo sviscerato, troppo tutto – per i miei gusti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...