libri

“Il libro dei Baltimore”

★★★★☆
Dicker si conferma in grado di rapirti per mille pagine e tu arrivato alla fine ne vuoi ancora. Un sequestro in piena regola, con tanto di sindrome di Stoccolma. La storia di Nola era più avvincente, ma anche qui non si scherza.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...